Carpe diem - da Quinto Orazio Flacco al motto universale

Carpe diem – da Quinto Orazio Flacco al motto universale

Carpe diem – da Quinto Orazio Flacco al motto universale La vita di Quinto Orazio Flacco è scarsa di notizie. Parlano per lui i numerosi componimenti in versi, carmi e satire, che ci ha lasciati, o meglio che sono stati fortunosamente recuperati. Orazio nacque a Venosa nel 65 a.C. da famiglia non nobile, il padre […]

Continua a Leggere
Posted On :

Chi era Romola? – George Eliot ci racconta la Firenze del Rinascimento

Chi era Romola? – George Eliot ci racconta la Firenze del Rinascimento Romola è un romanzo storico scritto da George Eliot nel 1860, anche se il lavoro di studio e ricerca che ha portato alla sua composizione prende le mosse alcuni anni prima. Più di uno i viaggi che la scrittrice inglese compie in Italia […]

Continua a Leggere
Posted On :
Pompei

Pompei: agosto 79 d.C.

Pompei: agosto 79 d.C. Pompei: agosto 79 d.C. si erano da poco tenuti i Vulcanalia a Roma, quando il Vesuvio diede inizio a un tremendo e macabro spettacolo di orrore e morte. Il vulcano, fino ad allora sopito, eruttò subissando di lava, lapilli e ceneri per tre lunghi e interminabili giorni gli abitanti di Pompei. […]

Continua a Leggere
Posted On :

La musa di Boccaccio: Fiammetta

La musa di Boccaccio: Fiammetta Fiammetta: la musa di Boccaccio è tanto vera in carne e ossa quanto Beatrice era eterea per Dante e Laura sofisticata per Petrarca. Fiammetta se la ride e si gode i piaceri della vita. Anche  Boccaccio e Fiammetta si incontrano in chiesa, per la precisione nella chiesa di San Lorenzo […]

Continua a Leggere
Posted On :
Petrarca

Francesco Petrarca e le sue contraddizioni

Francesco Petrarca e le sue contraddizioni Francesco Petrarca è l’uomo delle contraddizioni. Colui che ha sperimentato il dissidio tra tradizione medievale e pensiero umanistico, diviso tra gioie terrene e aspirazioni spirituali, tra amore dei sensi e beatitudine celeste. Per quanto si lamenti di essere stato trafitto, inerme, da Amore, l’incontro con Laura in quel Venerdì […]

Continua a Leggere
Posted On :

Raffaello che nacque ad Urbino

Raffaello che nacque ad Urbino Raffaello Sanzio figlio di Giovanni Santi e Magia di Battista nasce a Urbino il 6 aprile 1483 e qui viene battezzato. Scrive il Vasari: «l’anno 1483, in venerdì santo, alle tre di notte, da un tale Giovanni de’ Santi, pittore non meno eccellente, ma sì bene uomo di buono ingegno, […]

Continua a Leggere
Posted On :